domenica 12 gennaio 2014

Articolo 3 - Compiti dell'Associazione

Ho scritto lo Statuto dell'Associazione. La prossima settimana lo spedirò ad una amica avvocato che lo leggerà ed eventualmente mi suggerirà modifiche o miglioramenti.
Volevo solo farvi leggere l'art. 3, che è il più importante, quello che segna la strada, che indica il percorso che intendo intraprendere.


ART. 3. COMPITI DELL'ASSOCIAZIONE.

Sono compiti dell'Associazione:

1) l' organizzazione di corsi di cucina naturale e autoproduzione,

2) la diffusione, attraverso conferenze, incontri, corsi e convegni, di una cultura ecologica e sostenibile, con particolare attenzione alle tematiche legate  all'agricoltura e alla alimentazione,

3) l'organizzazione di corsi per l'armonico sviluppo della persona umana (meditazione, yoga,  tecniche di guarigione e autoguarigione, ecc...),

4) la promozione di occasioni di incontro per tutti i soci (cene, passeggiate naturalistiche, degustazioni eno-gastronomiche, mostre...) privilegiando in particolar modo i luoghi dei Colli Orientali e regionali  e le sue aziende. Un'attenzione particolare sarà data alle aziende agricole  biologiche e/o biodinamiche della regione.

5) organizzazione di laboratori artistici per i soci, sia adulti che bambini. 




Adesso però mi si presenta un problema. Non so con chi fondare questa associazione.
Ebbene si, benchè io possa sembrare una persona piena di amici, in realtà ho solo tanti conoscenti.
La mia unica vera amica vive in Scozia, mentre qui, vicino a me, non ho persone che possa coinvolgere in questa avventura.
Non posso chiederlo a dentra e a sinistra a casaccio, perchè per realizzare un progetto bisogna crederci davvero ed essere convinti in quello che si fa... ma io non so se le persone che ho vicino a me condividono questi ideali o questi intenti!!!
Non è un problema da poco e ne sono perfettamente consapevole.
Dovrò pensarci bene. Ho individuato un paio di persone che potrebbero essere adatte, anzi adatissime, ma ho quasi paura a proporre la cosa. Di fronte a loro mi intimidisco, non so come presentare il progetto, non so da che parte cominciare!!!
Accidenti a me!!!!
In questo momento mi sento terribilmente sola!

Avete per me una parola di incoraggiamento?

Un bacio
Francesca

19 commenti:

  1. Francesca mi pare una cosa bellissima, un progetto molto prezioso! Daiiii buttati, chiedi a queste persone... mal che vada ti diranno di no, ma scommetto che saranno molto interessati, vedrai! Ci troviamo in un momento dove progetti di questo tipo sono sotto una buona stella. Sú, un bel sorriso e vai! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, è una remora stupida, me ne rendo conto! Ieri sera ho scritto una bella mail a una delle due persone che ritengo adattissime. Le spiego in poche parole cosa intendo fare e le chiedo se possiamo vederci a 4 occhi. Sono certa che, se anche mi dovesse dire di no (non per mancanza di interesse ma di tempo!) sarà sicuramente un tramite meraviglioso. Questa signora è la persona che conosco più simile ad un angelo!
      Sono ottimista.
      Un bacio
      Francesca

      Elimina
  2. Ciao Francesca... quanto tempo senza scrivirti! ma devi sapere che ti leggo... Perché non fai la proposta della tua ssociazione alla gente in generale, fai dei cartelli, annuncia la tua idea e chi sia interessato in questa idea si farà vivo... anche non sia amico o amica. Gli amici si fanno di cose come queste. Chi ti dice che non ti aspetta una bella amicizia futura facendo cosí???? Dai!, non essere cosí preoccupata se hai amici o non per fare l´associazione... Una grande amica mia ed io volevamo fare una associazione di poesia, non conoscevamo nessuno, abbiamo fatto questo che ti ho detto.. e voilà! abbiamo avuto la associazione e i poeti.
    Buona fortuna
    Cris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so, l'idea di chiedere così, a tutti, francamente non mi piace. Sai, l'Associazione sarà a casa mia e non me la sento di aprire le porte così, a persone che non so chi sono!!! Lo so che può sembrare un discorso poco cristiano, ma... preferisco darmi poco per volta!!!
      Cercherò tra le mie conoscenze. Con un po' di pazienza troverò le persone giuste!!!
      Sono felice di "rivederti"!!!
      Che bella idea l'associazione di poesia!!! E' ancora attiva?
      Ti mando un grande bacio
      Francesca

      Elimina
  3. Sono argomenti interessanti e condivisibili da molte persone... dai, buttati e chiama le persone che ti sembrano adatte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, farò così!!!
      Oggi mi sento più ottimista!
      Un bacio
      Francesca

      Elimina
  4. Il progetto è ricco e bellissimo e potrebbe generare tanta positività, buone relazioni e buone pratiche: ce ne vorrebbero di organizzazioni così che promuovano la socialità, lo scambio, la crescita personale in un percorso comune di naturalezza, rispetto dell'ambiente, alimentazione e consumo responsabile ...
    In bocca al lupo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma, a dire il vero qui di associazioni di questo tipo ce ne sono un bel po'... L'originalità del mio progetto è che, invece di essere fatta in un'anonima palestra o in un centro impersonale, sarà in una casa privata... e non si potrà andare solo in occasione dei corsi o delle conferenze, ma entro certi limiti di orario, si potrà venire da me anche solo per bere una tazza di the, fare quattro chiacchere, mangiare un piatto di pasta o farne la base per un'escursione in montagna. Sarà quasi la seconda casa dei soci!!! L'idea è questa. Comincerò a piccoli passi. Intanto oggi devo chiamare l'insegnante di piante spontanee per definire il corso che faremo alla fine dell'inverno e poi... da cosa nasce cosa!!!
      Un abbraccio
      Francesca

      Elimina
    2. Beh, questa "formula" è stupenda, anche se metti in gioco moltissimo davvero: apriresti la tua casa ! E sai cosa ti dico: probabilmente nasceranno per te delle amicizie vere e belle. ps Qui da me invece no, non c'è ne sono molte associazioni così...

      Elimina
  5. Che bel progetto Francesca!Fiducia,vedrai che le persone arriveranno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiducia, fiducia, fiducia...
      Grazie tesoro.
      Francesca

      Elimina
  6. Ma certo che t'incoraggiamo... mi sembra che i compiti siano ottimi e secondo me non faticherai troppo a trovare chi ti seguirà... :) P.S. non cancellare il vecchio indirizzo... anzi torna proprio lì (lo so in questo periodo sono pazzerella :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops... avevo già cancellato il tuo vecchio blog!!!
      Fa niente, lo cercherò di nuovo!!!
      Grazie dell'incoraggiamento. Adesso mi serve proprio.
      Un abbraccio
      Francesca

      Elimina
  7. Che bel progetto è una casa "del ritorno"... ritorno alla vita sana, all'attenzione per la salute del corpo, della mente.... un tornare "dentro" in un'epoca che vive "fuori".
    Penso che se avrai il coraggio di esternare il tuo entusiasmo, coinvolgerai parecchie persone. Buttati Francesca...
    Un abbraccione. Sari

    RispondiElimina
  8. oh no… anche io quando ho ponderato la possibilità dell'associazione mi sono trovata di fronte allo stesso problema. poi con il commercialista abbiamo deciso che, per me, era meglio diventare libera professionista e il dilemma si è eliminato alla radice. posso dirti che davanti a queste cose bisogna avere quel coraggio sfacciato che si ha per ciò che si ama davvero. hai presente quando, per il bene dei tuoi figli, del tuo compagno o di qualcuno che ami ti trovi a fare cose che per te stessa non faresti mai? ecco, adesso dovresti avere quel coraggio lì, e sono sicura che ce l'hai… ti abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Dai Francesca la tua idea è bellissima e sono certa che, come per tutto nella vita, se il tuo progetto deve partire partirà e troverai al momento giusto le persone giuste con cui farlo iniziare...non scoraggiarti!!Anzi, bisogna avere tanta tenacia...e pazienza, perché per tutte le cose belle ci vuole tempo! Meditaci, manda attorno a te il tuo pensiero e le energie belle risponderanno :-) un bacione!!Forza!!

    RispondiElimina
  10. Oh Francesca...se fossimo più vicine io mi iscriverei subito! Perché non ti organizzi per farci partecipare anche a distanza? Sogno qualcosa del genere da organizzare nel mio futuro b&b...baci e tanta fortuna!

    RispondiElimina
  11. Peccato davvero che non abitiamo vicine, altrimenti, anch'io come Valentina, mi iscriverei! Il corso delle erbe spontanee mi piace moltissimo; mi ricordo che rimasi affascinata dal tuo post in cui raccontasti l'escursione con l'insegnante. E' un progetto stupendo, vai avanti e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  12. Buttati, la cosa peggiore che può succedere è che ti dicano No. E se dicessero Si????????? Non è facile ma il gioco vale la candela. Sono incrociatissima per te. Forza!!!!!! <3

    RispondiElimina